Raccolta di firme contro la sfiducia

31 agosto 2010

Parte da Facebook l’iniziativa di Sel per mobilitare l’opinione pubblica in vista del consiglio comunale sulla sfiducia; il Pd prepara gli incontri con i cittadini

Gavorrano – La seduta del consiglio comunale per discutere la mozione di sfiducia sarà convocata entro il 29 settembre. Come prevede il regolamento legato allo statuto che disciplina la procedura di sfiducia per il sindaco, una volta depositato il documento, e questo è avvenuto ieri lunedì 30 agosto all’ufficio protocollo del comune di Gavorrano, il consiglio deve essere convocato non prima di dieci giorni e non più tardi di 30. (nel riquadro il messaggio di Sel su facebook)

Secondo alcune indiscrezioni circolate in questi giorni nei corridoi del palazzo di Piazza Buozzi il sindaco potrebbe sfruttare tutto il periodo di tempo previsto e convocare il consiglio proprio il 29 settembre.

Nel frattempo si muove Sinistra Ecologia e Libertà. Il partito di Borghi ha lanciato nei giorni scorsi una campagna di mobilitazione dell’opinione pubblica dalle pagine di Facebook e in particolare dal gruppo creato per riunire gli utenti del social network contrari alla sfiducia.

Il gruppo “Pro Borghi”: sopra la bacheca del gruppo Facebook che sostiene il sindaco Massimo Borghi

Leggi il seguito di questo post »


Dalla piazza alla rete, la politica che cambia

31 agosto 2010

Internet protagonista dello scontro politico che ha aperto la crisi nella maggioranza di centrosinistra; il sindaco pubblica un’intervista su Youtube; i cittadini si confrontano su temi, proposte e candidati

Gavorrano – A Gavorrano la politica passa anche da internet. In questi giorni sulla rete, nei social network e nei blog abbiamo visto veramente di tutto. Lo scontro politico che, fino alle passate elezioni, fino all’ultima campagna elettorale, si era svolto soprattutto nelle piazze e nei paesi con assemblee, manifesti e volantini e sulla stampa tradizionale, nei giornali e nelle tv, con il “caso Borghi” sembra ormai aver trovato un nuovo spazio più idoneo e più adeguato: internet.

Facebook recita sicuramente una parte importante in questo momento. Sono centinaia i cittadini del comune di Gavorrano che sono iscritti a questo social network e anche i partiti spesso hanno un loro profilo dal quale non disdegnano di lanciare i propri messaggi agli elettori, le loro verità, le risposte alle chiamate in causa. Anche i singoli politici durante questi ultimi venti giorni hanno partecipato al dibattito interno alla maggioranza di centrosinistra. Stiamo parlando dei consiglieri comunali, di maggioranza e di opposizione, che hanno affidato ai loro siti o ai loro profili di Facebook la diffusione dei propri comunicati. Così spesso accade che le parole e le posizioni dei partiti e degli uomini politici vengano lette prima su Facebook e poi sui giornali.

Leggi il seguito di questo post »


Sel lancia la sua battaglia di libertà

30 agosto 2010

Il partito del sindaco al fianco di Massimo Borghi

Gavorrano –  Quella di Sinistra Ecologia e Libertà sarà una «battaglia politica di dignità e libertà». Il partito di Massimo Borghi non ci sta a subire gli attacchi e le accuse del PD. Non ci sta e rilancia. La “controffensiva” arriva direttamente dal segretario provinciale Davide Buzzetti e da quello comunale Nicola Menale che chiariscono quale sarà la posizione del partito in caso di sfiducia nei confronti di Borghi. «Prendiamo atto – scrivono – della decisione del PD Gavorranese di sfiduciare il Sindaco Massimo Borghi. Possiamo dire solo che se verrà data pratica a quanto annunciato, la nostra battaglia politica non si placherà. Una battaglia di dignità e libertà. Consapevoli che tale tragico strappo non potrà che produrre ripercussioni in ambito provinciale anche nelle attuali e future alleanze con lo stesso PD, perché rompere con il Sindaco Borghi, significa compromettere il rapporto con Sel».

Leggi il seguito di questo post »


La minoranza attacca il Pd

30 agosto 2010

Una nuova storia: democratici incapaci di ammodernarsi e inadeguati alle richieste della società; giovani molto deludenti

Gavorrano – Le critiche che provengono dai banche dell’opposizione colpiscono il Partito Democratico. Il gruppo di minoranza “Una nuova storia”, dopo aver chiesto le elezioni anticipate e dichiarato di poter votare una eventuale mozione di sfiducia,questa volta, dopo le ultime prese di posizione del Pd, bacchetta il partito che ha aperto il fronte contro il sindaco Massimo Borghi. «La prima “sfiducia” – scrivono dalla minoranza – la votiamo noi verso questo PD, incapace di ammodernarsi, inadeguato alle richieste provenienti dalla società».

Leggi il seguito di questo post »


L’Auser alla ricerca di nuovi volontari

29 agosto 2010

“Ti stiamo cercando” è la nuova campagna di Auser
Mercoledì 1 settembre, la giornata del volontariato

Bagno di Gavorrano – L’Auser Grosseto al quale ha aderito Auser Volontariato Gavorrano, lancia la campagna “Ti stiamo cercando” con l’obbiettivo di trovare nuove volontarie e nuovi volontari per migliorare le attività dell’Associazione in favore degli anziani.
Per questo progetto, che sarà presentato presto alle istituzioni locali, sarà richiesto un contributo alla Regione Toscana e alla Provincia di Grosseto, mentre CESVOT e Comune di Grosseto dovrebbero garantire il loro patrocinio.

L’Auser si occupa sia di attività di aiuto alla persona con il servizio di telefonia sociale del “Filo d’Argento” e altre i servizi collegati, sia di volontariato per la comunità. Tra le attività dell’Auser ci sono anche le attività ludiche e culturali: dalla gestione del tempo libero al turismo sociale, termale e culturale. L’associazione è impegnata nella gestione dei Centri di Promozione Sociale e nell’Educazione degli Adulti, nelle attività di sartoria e Laboratorio per la solidarietà Internazionale per aiuto all’infanzia dei paesi più poveri anche in collaborazione con l’UNICEF.
E nonostante le decine di volontari attivi, circa 30, impegnati nelle diverse attività che l’Auser svolge nel territorio del comune di Gavorrano c’è ancora bisogno di persone di buona volontà. Negli ultimi tempi si è assistito ad un incremento esponenziale delle richieste di aiuto da parte degli anziani.

Auser e gli anziani: sono numerose le attività che l’Auser di Gavorrano porta avanti in favore degli anziani

Leggi il seguito di questo post »


Sfiducia, il verdetto senza appello del Partito Democratico

28 agosto 2010

Presentata la mozione: pesante il giudizio sull’amministrazione Borghi che lascia comunque la porta aperta per un’eventuale ricucitura; il Giunco.net pubblica il testo integrale della mozione

Gavorrano – È pesante il giudizio che emerge nella mozione di sfiducia al sindaco Massimo Borghi. Il documento è stato presentato questo pomeriggio a Gavorrano dai consiglieri comunali del Pd insieme ai dirigenti del partito. Nella mozione il Partito Democratico non usa mezzi termini e condanna senza appello l’amministrazione guidata dall’esponente di Sinistra Ecologia e Libertà.

«La mozione – come è stato spiegato da Serena Remi (nella foto), segretaria dell’unione comunale,  che ha spiegato lo spirito con il quale il partito ha affrontato la preparazione del documento – è un atto condiviso e non riguarda i rapporti politici tra Pd e Sel. È un atto – ha aggiunto – che riguarda solo il sindaco Borghi». Per i democratici di Gavorrano il sindaco ha fallito per la sua inadeguatezza nel tenere insieme la coalizione di centrosinistra e la giunta e per la sua incapacità amministrativa e di rapporti territoriali e politici. E nell’analisi fatta dal Pd su questi 14 mesi di mandato del sindaco si parla anche del programma di governo. Il sindaco non si sarebbe mosso su quelli che erano stati i punti principali del documento presentato agli elettori.

Mozione di sfiducia: è un documento di tre pagine che contiene i motivi per cui i consiglieri comunali del Partito Democratico hanno deciso di sfiduciare il sindaco Massimo Borghi

Leggi il seguito di questo post »


Crisi, pronta la sfiducia

28 agosto 2010

La mozione sarà presentata nella oggi pomeriggio alle 15 e depositata lunedì; Borghi al Pd: la responsabilità è dei “vecchi”

Gavorrano – Adesso è ufficiale. Il Partito Democratico ha stilato la mozione di sfiducia nei confronti del sindaco Massimo Borghi. Il documento è stato ultimato nella giornata di ieri e sarà presentato in giornata agli organi di stampa. Poi lunedì sarà depositato all’ufficio protocollo del comune.

Con questo atto il Pd apre così la strada alle elezioni anticipate. Un atto chiaro e voluto dalla dirigenza del Pd in tempi brevi tanto che viene presentato nel giorno stesso della seduta del consiglio comunale, convocata per oggi. Un modo per fugare ogni dubbio su un possibile dietrofront come paventato nei giorni scorsi.

Leggi il seguito di questo post »