Gavorrano brinda al SensofWine

30 gennaio 2011

Riconoscimenti prestigiosi per due cantine di Gavorrano nell’ambito della manifestazione promossa da Luca Maroni: Rocca di Frassinello e Maremmalta premiate nella speciale classifica dei migliori vini italiani; presenti a Roma anche altre due cantine del nostro comune

di Daniele Reali

Roma – Tra i migliori vini d’Italia del 2011 ce ne sono due che vengono prodotti a Gavorrano. Nella speciale lista di Luca Maroni (foto a destra), esperto in enologia e comunicazione, autore dell'”Annuario dei migliori vini italiani” compaiono due produzioni del nostro territorio: il Baffo Nero 2008 di Rocca di Frassinello (Giuncarico) e il Vermentino Le Strisce 2007 di Maremmalta (Casteani). Il primo, Merlot in purezza vinificato nella cantina progettata da Renzo Piano, è stato inserito nella categoria “Rossi” in prima fascia con un punteggio di 97, mentre il secondo, il Vermentino, orgoglio della cantina di Stefano Rizzi, compare nella categoria “Bianchi” in terza posizione con 95 punti.
Le due cantine di Gavorrano sono state premiate a Roma in occasione dell’edizione 2011 di “SensofWine”, l’evento promosso da Luca Maroni che ogni anno presenta alcune delle migliori eccellenze enogastronomiche del nostro paese. La manifestazione, che rappresenta uno dei momenti più significativi per il settore a livello internazionale, ha offerto un palcoscenico privilegiato per i produttori del nostro territorio. Presenti a questa edizione di “SensofWine”, che si chiuderà stasera al Palazzo dei Congressi della capitale, anche altre due cantine presenti sul territorio di Gavorrano: Poderi i Cigli e Tenuta Casteani.

SensofWine 2011: la sesta edizione della manifestazione curata da Luca Maroni ha visto la presenza di trecento produttori provenienti da tutta Italia; mille i vini selezioni per le degustazioni in programma nell’area espositiva del Palazzo dei Congressi di Roma

Leggi il seguito di questo post »