Lega Pro, Gavorrano in campo con il lutto al braccio

12 marzo 2011

Per l’ottava giornata di ritorno la squadra di Magrini riceve in casa la Villacidrese; per ricordare Matteini un minuto di raccoglimento prima dell’inizio del match

Gavorrano – Come le squadre del Settore Giovanile, domenica 13 marzo anche la Prima Squadra dell’U.S. Gavorrano scenderà in campo con il lutto al braccio per ricordare il Presidente Mario Matteini, scomparso improvvisamente lo scorso martedì. Previsto anche un minuto di raccoglimento in onore di colui che per oltre vent’anni è stato al timone della Società Mineraria.

In una giornata che si prospetta piovosa, sugli spalti del “Malservisi” sarà presente anche il tecnico rossoblù Lamberto Magrini per scontare la seconda, e ultima, giornata di squalifica.

«In campo abbiamo sempre cercato di dare il massimo – ha dichiarato in conferenza stampa Lamberto Magrini –, ma la scomparsa del nostro Presidente sarà una motivazione in più per fare bene. Vogliamo affrontare questo finale di campionato al meglio, in onore di un Presidente che ha dedicato tanti anni della sua vita a questa Società».

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Lega Pro, Gavorrano in trasferta

5 marzo 2011

I rossoblu pronti per affrontare la partita contro il Celano Olimpia; Mister Magrini, squalificato, seguirà la gara dalla tribuna

Gavorrano – Trasferta delicata per il Gavorrano in cerca di conferme e di punti dopo l’ultima prova positiva in campionato contro la Carrarese. Domani la squadra del presidente Mario Matteini sarà a Celano per la settima giornata di ritorno. Il tecnico rossoblù Magrini non sarà in panchina per squalifica. Al suo posto l’allenatore in seconda Gianfranco Liparoto, benché la squadra sappia bene come muoversi e quale obiettivo perseguire, ossia la vittoria. Resteranno a casa i gemelli Menichetti, Giacomo per squalifica e Simone per infortunio.

Leggi il seguito di questo post »


Gavorrano, un pareggio in dieci

27 febbraio 2011

In inferiorità e sotto di un gol la squadra di Magrini riesce a trovare il pareggio grazie ad un colpo di testa di Nocciolini e la partita finisce 1 a 1

Gavorrano – Sul campo casalingo e sotto una pioggia fittissima, il Gavorrano riesce a gestire con carattere la gara con la Carrarese e conquista un punto pareggiando 1 a 1 .

È un Gavorrano agguerrito quello che scende in campo fin dai primi minuti. Un Gavorrano che affronta l’avversario a viso aperto, cercando da subito di gestire la gara. E lo si vede già al 15°, quando Ruscio e Nocciolini mettono in crisi la retroguardia carrarese con uno scambio che però viene bloccato da Gazzoli. Ancora al 29° il rossoblù Galbiati batte con determinazione un calcio di punizione, che però finisce di poco alla destra del portiere.

A regalare più emozioni ai tifosi è però la seconda parte della gara, quando si concretizza quando seminato dal Gavorrano nel primo tempo. Al 46° il cross di Nocciolini raggiunge Lulli, che però manca di poco il colpo di testa decisivo. Ancora Nocciolini al 60°, quando da fuori area mette palla al centro, che però non viene intercettata dai propri. Anche Ruscio al 63° tenta dalla trequarti, ma neutralizza il portiere gialloazzurro. Determinante l’episodio al 65°, quando un intervento da dietro sull’avversario, obbliga il direttore di gara a mostrare a Giacomo Menichetti il secondo cartellino giallo e a concedere il rigore alla squadra ospite. A batterlo Antonio Gaeta, che realizza alla sinistra del portiere. Rimasto in dieci il Gavorrano non si lascia scoraggiare e cerca il pareggio, che arriva pochi minuti dopo. Infatti la punizione battuta da Bertino al 73° arriva a Nocciolini che segna di testa.

Leggi il seguito di questo post »


Calcio, c’è Gavorrano Carrarese

26 febbraio 2011

Flash: lista dei convocati dal tecnico rossoblù Lamberto Magrini per la gara interna di domani contro la Carrarese

Gavorrano – Con due sconfitte subite fuori casa, il Gavorrano è pronto ad accogliere la Carrarese. Tre i titolari che dovranno restare lontani dal campo da gioco: per infortunio il portiere Lanzano, per squalifica il difensore Bettini e l’attaccante Biggi. Infortunati anche Curcio, Loseto e Nencioli. Tra i convocati anche Micheal Frangioni della “Berretti”.

«“A inizio settimana la squadra era un po’ delusa, scarica, ma poi ha ritrovato sicurezza e determinazione -– ha detto in conferenza stampa Lamberto Magrini –- . Un calciatore non deve mai perdere la fiducia in se stesso, la voglia di giocare. E poi le sconfitte aiutano. In ogni caso le motivazioni non devono mai mancare, indipendente da quale sia la squadra avversaria. Le partite facili non esistono»”.

Leggi il seguito di questo post »


Lega Pro, Gavorrano pronto per la Carrarese

23 febbraio 2011

Dopo due gare fuori casa, il Gavorrano si prepara ad accogliere la Carrarese allo stadio “Malservisi”

Gavorrano – Dopo due gare giocate fuori casa, il Gavorrano si prepara ad accogliere la Carrarese sul campo del “Malservisi”. Scontata la giornata di squalifica, alla guida della squadra tornerà il capitano Sebastiano Miano; tra i pali Mattia Maragna. Intanto è intervenuto alla conferenza stampa di metà settimana l’attaccante Andrea Aperuta (foto a destra), classe 1989, arrivato a Gavorrano a gennaio dal Poggibonsi.

«Mancano dieci partite alla fine del campionato, dobbiamo pensare solo a giocare bene, a fare il nostro, e a non guardarci né avanti né dietro – ha dichiarato Aperuta ai giornalisti –. Ciò che ci serve è più cattiveria, più fame. La squadra c’è, dobbiamo solo credere di più nelle nostre potenzialità. A Gavorrano in clima è sereno, è una piazza dove si può fare bene, soprattutto se un giocatore ha la possibilità di giocare con continuità. Per quanto mi riguarda posso dire che sto ritrovando quello sono sempre stato: un’attaccante veloce, bravo nell’uno contro uno. La mia ambizione? Far bene, giocare e salire di categoria».

Leggi il seguito di questo post »


Per il Gavorrano sarà una «domenica rossoblù»

22 febbraio 2011

In occasione della gara interna del 27 febbraio contro la Carrarese la società del presidente Matteini ha indetto la “giornata rossoblù”; previste modifiche per la richiesta di accrediti e per la vendita dei biglietti

Gavorrano – Il Gavorrano sta vivendo un momento difficile nel campionato di seconda divisione Lega Pro. Dopo due sconfitte consecutive però la squadra di mister Lamberto Magrini ha l’occasione giusta per riportare l’ambiente, la società e i tifosi a pensare positivo anche in chiave playoff.

Domenica prossima infatti arriverà in Maremma la Carrarese, seconda in classifica. Per questa occasione l’Unione Sportiva Gavorrano ha deciso di indire la “giornata rossoblù” con l’obiettivo di regalare a tutti i tifosi e gli appassionati di calcio una giornata di festa nel segno dello sport e dello spettacolo. Una grande festa di tifo per sostenere la squadra che proprio in questo momento delicato del campionato ha bisogno del calore del pubblico di casa.

Leggi il seguito di questo post »


Lega Pro, Gavorrano atteso a Bellaria

19 febbraio 2011

Seconda trasferta consecutiva per la società rossoblù alla ricerca dei tre punti lontano dal Malservisi dopo la sconfitta di Poggibonsi

Gavorrano – I rossoblù partono per Bellaria decisi a voler conquistare i tre punti sfuggiti nella gara contro il Poggibonsi. Tra i pali un debutto: Edoardo Rocco, portiere della “Berretti”. Infatti, dopo l’espulsione della scorsa domenica dell’estremo difensore Maragna e l’infortunio di qualche settimana fa del titolare Lanzano, Mister Magrini affida la porta al giovane Rocco, classe 1992, seguito dal collega Marroccella.

«Il nostro obiettivo è portare a casa un risultato importante e rompere questa scia di sconfitte subite fuori casa – ha detto Mister Lamberto Magrini in conferenza stampa –. Sulla carta il Bellaria è una squadra alla nostra portata, in ogni caso dobbiamo essere bravi a sfruttare con decisione le ripartenze, perché forse i padroni di casa potrebbe concederci qualcosa. Tanto in campo quanto in panchina noi abbiamo ottimi attaccanti, quindi le carte non ci mancano per raggiungere bei risultati. Le sconfitte subite non ci pesano perché abbiamo fatto sempre belle gare – ha concluso Magrini –. Spesso abbiamo perso soltanto a causa di episodi sfavorevoli».

Leggi il seguito di questo post »