Calciomercato: preso Biggi, via Peluso

31 gennaio 2011

Colpo in entrata per i rossoblu: arriva il bomber dalla Lucchese; nell’operazione Peluso è stato inserito anche il centrocampista Fanelli

Gavorrano – Il colpo più importante del mercato rossoblu arriva nell’ultimo giorno di trattative: dalla Lucchese arriva il bomber Damiano Biggi. (foto a destra TuttoCalciatori.net). Per l’attaccante trentaquattrenne si tratta di un ritorno tra le fila del Gavorrano dove aveva militato nella stagione 2008- 2009 segnando 19 reti in 36 partite nel campionato di Serie D.

Leggi il seguito di questo post »


Il Vespa Club Gavorrano e le sfide del 2011

31 gennaio 2011

Sarà un anno denso di appuntamenti: fissata anche la data della decima edizione del raduno nazionale In giro per le Colline Metallifere in programma per il 7 agosto 2011

Gavorrano – Periodo intenso per il Vespa Club di Gavorrano che come accade all’inizio di un nuovo anno si appresta a varare la nuova campagna tesseramento. Venerdì 4 febbraio è in programma a Bagno di Gavorrano nei locali della parrocchia di San Giuseppe Artigiano la consueta assemblea annuale dei soci. All’ordine del giorno la relazione sull’attività del club del biennio 2009-2010, il programma sull’attività 2011, il tesseramento. Particolare spazio sarà dedicato alle proposte e alle lamentele dei soci, anche in relazione alle insistenti voci di una presunta scissione a causa della fondazione di un nuovo club a Follonica.

«Eppure – ci ha spiegato Andrea de Sensi, storico presidente del club -, il 2010 è stato per il club maremmano, un anno eccellente: oltre alla partecipazione a numerosi raduni italiani (Roma, Firenze, Massa Carrara, Isola d’Elba, Ferrara) e internazionali (Marsiglia, Fatima e Parigi), il club è stato presente alla “Mostra scambio auto moto d’epoca” al Madonnino e alla “Festa dello Sport” di Gavorrano e soprattutto, sta portando avanti la candidatura del Vespa World Days 2013 mediante una fitta rete di contatti con istituzioni, associazioni e gli altri club maremmani. Fiore all’occhiello della stagione resta il IX raduno nazionale in vespa per le colline metallifere che quest’anno, con l’inedita partenza dal parco minerario, ha contato oltre 400 presenze».

Il Vespa Club nella capitale francese: Andrea de Sensi, storico presidente, a Parigi, al Vespa Parade,  una delle tre manifestazioni internazionali che hanno visto la partecipazione dei vespisti di Gavorrano

Leggi il seguito di questo post »


Gavorrano, solo un punto contro il Chieti

30 gennaio 2011

Nella terza giornata di ritorno finisce 2-2 la sfida casalinga contro gli abruzzesi. Sotto di due gol il Gavorrano riesce a pareggiare soltanto nel secondo tempo

Gavorrano – Finisce con un pareggio per 2-2 la gara tra l’Unione Sportiva Gavorrano e il Chieti, in una partita che vede la squadra mineraria mostrare carattere, e che riesce a reagire con decisione alla doppietta del Chieti.
La prima occasione del Gavorrano arriva al 6° con il bomber Nocciolini, ma la palla viene bloccata senza problemi dal portiere verde-nero. All’8° è ancora Nocciolini a farsi notare dopo una palla rimessa dal fondo, ma non è ancora il momento del Gavorrano.
Nell’azione successiva, al 9°, il Chieti passa in vantaggio grazie a un contropiede che Buttazzoni sfrutta dribblando Maragna e andando in goal tra l’entusiasmo dei propri tifosi arrivati numerosi dall’Abruzzo. Il goal del raddoppio arriva al 23°, quando Buttazzoni mette nuovamente in rete approfittando di un errore della difesa rossoblù.

Leggi il seguito di questo post »


Gavorrano brinda al SensofWine

30 gennaio 2011

Riconoscimenti prestigiosi per due cantine di Gavorrano nell’ambito della manifestazione promossa da Luca Maroni: Rocca di Frassinello e Maremmalta premiate nella speciale classifica dei migliori vini italiani; presenti a Roma anche altre due cantine del nostro comune

di Daniele Reali

Roma – Tra i migliori vini d’Italia del 2011 ce ne sono due che vengono prodotti a Gavorrano. Nella speciale lista di Luca Maroni (foto a destra), esperto in enologia e comunicazione, autore dell'”Annuario dei migliori vini italiani” compaiono due produzioni del nostro territorio: il Baffo Nero 2008 di Rocca di Frassinello (Giuncarico) e il Vermentino Le Strisce 2007 di Maremmalta (Casteani). Il primo, Merlot in purezza vinificato nella cantina progettata da Renzo Piano, è stato inserito nella categoria “Rossi” in prima fascia con un punteggio di 97, mentre il secondo, il Vermentino, orgoglio della cantina di Stefano Rizzi, compare nella categoria “Bianchi” in terza posizione con 95 punti.
Le due cantine di Gavorrano sono state premiate a Roma in occasione dell’edizione 2011 di “SensofWine”, l’evento promosso da Luca Maroni che ogni anno presenta alcune delle migliori eccellenze enogastronomiche del nostro paese. La manifestazione, che rappresenta uno dei momenti più significativi per il settore a livello internazionale, ha offerto un palcoscenico privilegiato per i produttori del nostro territorio. Presenti a questa edizione di “SensofWine”, che si chiuderà stasera al Palazzo dei Congressi della capitale, anche altre due cantine presenti sul territorio di Gavorrano: Poderi i Cigli e Tenuta Casteani.

SensofWine 2011: la sesta edizione della manifestazione curata da Luca Maroni ha visto la presenza di trecento produttori provenienti da tutta Italia; mille i vini selezioni per le degustazioni in programma nell’area espositiva del Palazzo dei Congressi di Roma

Leggi il seguito di questo post »


Verso le elezioni: ancora un giorno per votare

30 gennaio 2011

Si chiuderà alla mezzanotte di domani il sondaggio proposto dal Giunco.net e dedicato alla situazione politica ed elettorale del nostro comune

Gavorrano – C’è ancora tempo per partecipare al sondaggio sulle intenzioni di voto, pubblicato la scorsa settimana sul nostro blog e proposto ai visitatori del Giunco.net. Fino ad oggi hanno partecipato alla nostra iniziativa 76 utenti che hanno scelto tra le opzioni presenti nel sondaggio.Questo il quesito che abbiamo presentato ai nostri visitatori: “Comune di Gavorrano, intenzioni di voto: quale formazione politica sceglierebbe se dovesse votare adesso?”. Abbiamo deciso di chiudere il sondaggio alla mezzanotte di domani, lunedì 31 gennaio , ad una settimana dalla sua apertura. Lo abbiamo fatto perché pensiamo che la scelta sulle intenzioni di voto sia una scelta molto legata all’attualità e che sia giusto limitare la nostra iniziativa ad un determinato periodo di tempo.

Leggi il seguito di questo post »


Lega Pro, Gavorrano pronto per il Chieti

29 gennaio 2011

Il Gavorrano affronta in casa il Chieti nella terza giornata di ritorno. A scendere in campo sarà probabilmente la stessa formazione che ha sconfitto due settimane fa il Carpi

Gavorrano – Dopo la sconfitta in trasferta il Gavorrano torna a giocare al Malservisi nel terzo turno del girone di ritorno del campionato di Lega Pro Seconda Divisione per affrontare il Chieti in una sfida che potrebbe valore molto per la classifica de rossoblù sopratutto in chiave palyoff. Quasi sicuramente mister Magrini si affiderà fin dal primo minuto alla formazione che due settimane fa, nella prima gara disputata nello stadio di casa dopo gli interventi di adeguamento, riuscì ad ottenere i tre punti contro la capolista Carpi. Tra i convocati per la gara contro il Chieti compaiono anche due calciatori della Berretti, il portiere Rocco e il centrocampista Cappiello. Risultano infortunati, invece, il difensore Simone Menichetti e il portiere Lanzano, mentre è pronto al rientro il capitano della squadra Sebastiano Miano. Per scelte tecniche restano fuori il centrocampista De Gori e l’attaccante Peluso.

Leggi il seguito di questo post »


Economia in crisi: cala il numero delle imprese

29 gennaio 2011

Diminuiscono del 2,24% le imprese “residenti” a Gavorrano rispetto al 2005; l’anno più difficile il 2008; stabili i dati nel 2010; difficoltà per il settore del manifatturiero e per i trasporti; bene i servizi di intermediazione finanziaria

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – Negli ultimi cinque anni è diminuito il numero di aziende con sede a Gavorrano. E’ quel che viene fuori rielaborando i dati forniti dalla Camera di commercio di Grosseto, relativi alla natalità e mortalità delle ditte locali iscritte al Registro imprese dal 2005 al 2010.
Al 30 settembre dello scorso anno (ultimo disponibile, trattandosi di elaborazione su scala trimestrale), il saldo tra iscrizioni e cessazioni di attività è negativo, con un tasso di variazione pari a – 2,24% rispetto al 2005. In numeri, 916 le imprese registrate alla Camera di Commercio al settembre 2010, come risultato delle 18 iscrizioni e delle 8 cessazioni intervenute nel corso dell’anno (al netto delle cessazioni di ufficio).

Imprese nel Comune di Gavorrano
Settori Iscrizioni Cessazioni Var.*
Agricoltura 335 4 3 -2,90%
Estrazione di minerali 1 0 0 0,00%
Manifatturiero 39 0 3 -36,07%
Costruzioni 165 3 3 16,20%
Commercio 178 0 1 -18,72%
Trasporti 15 0 1 -31,82%
Alberghi e ristoranti 52 0 1 10,64%
Servizi alle imprese 57 2 1 35,71%
Finanza 15 5 0 87,50%
Sanità e sociale 2 0 0 0,00%
Altri servizi 39 1 0 18,18%
Non classificate 17 2 0 13,33%
TOTALE 915 17 13

*Fonte: dati forniti dalla Camera di Commercio di Grosseto; la variazione percentuale è calcolata come differenza rispetto al 2005

Leggi il seguito di questo post »


Balloni, campagna di veleni: non ci facciamo intimidire

28 gennaio 2011

Intimidazioni nei confronti dei simpattizzanti di “Gavorrano Democratica”: «clima politico già particolarmente carico di veleni, falsità, bugie e stereotipi di bassa lega »

Gavorrano – Lo scontro interno al Partito Democratico e la rotura avvenuta con i balloniani ha lasciato aperte alcune ferite e il clima rovente di inizio campagna elettorale è diventato ancora più infuocato. Alla già difficile situazione legata alla crisi della passata amministrazione, alla caduta della giunta, allo scioglimento del consiglio comunale e al commissariamento del comune si è aggiunta la polemica tra Pd e dissidenti.

A denunciare un clima intimidatorio fatto di minacce e accuse questa volta è Paolo Balloni (foto in basso), candidato sindaco della lista “Gavorrano Democratica” che attacca e rilancia. «Il movimento di cittadini – scrive Balloni – che ha originato la lista civica “Gavorrano Democratica per Paolo Balloni Sindaco” denuncia, fin dall’inizio della campagna elettorale, un clima politico già particolarmente carico di veleni, falsità, bugie e stereotipi di bassa lega. Infatti, nei giorni scorsi, i nostri simpatizzanti sono stati più volte oggetto di intimidazioni, di inviti a desistere sempre più pericolosi e insistenti».

Leggi il seguito di questo post »


«Gente Comune»: si presenta il comitato pro Borghi

27 gennaio 2011

Presentato il Manifesto di costituzione del comitato cittadino a sostegno della candidatura dell’ex sindaco: «L’obiettivo è quello di restituire la sovranità al popolo»

Gavorrano – Era stato presentato in occasione della presentazione ufficiale della candidatura a sindaco di Massimo Borghi come la grande novità nel panorama politico di Gavorrano. In quell’occasione venne anche annunciata la sua prossima costituzione che è stata ufficializzata ieri con la presentaizone del Manifesto del comitato, il documento che contiene le finalità del gruppo “Gente Comune“.

Nel Manifesto si mette in evidenza come il comitato sarà rappresentato all’interno della lista che sosterrà la candidatura di Borghi. Lo stesso candidato sindaco, nel giorno della sua presentazione, spiegò che la sua lista sarebbe stata composta per il metà da candidati di partiti (Sel, Psi, Verdi) e per l’altra metà da candidati provenienti dal comitato “Gente Comune”.

«Siamo un gruppo formato da Cittadini – si legge nel Manifesto – costituito per partecipare attivamente con propri candidati alle prossime elezioni Amministrative del Comune di Gavorrano in appoggio alla candidatura di Massimo Borghi. L’obiettivo è quello di restituire la sovranità al popolo, e migliorare la qualità della vita dei Cittadini, attraverso una partecipazione attiva ed un coinvolgimento diretto sia prima che durante scelte importanti, e non solo a giochi fatti».

Leggi il seguito di questo post »


La memoria della Shoah

27 gennaio 2011

Oggi si celebra oggi in tutto il mondo la giornata della memoria

Il 27 gennaio del 1945 le truppe sovietiche dell’Armata Rossa fecero il loro ingresso nel campo di sterminio nazista di Auschwitz aprendo gli occhi al mondo intero sull’orrore di una delle tragedie più devastanti della storia dell’uomo: la Shoah, il sacrificio estremo di milioni di ebrei uccisi nelle camere a gas e bruciati nei forni crematori dei campi tesdeschi.

Questa data, il 27 gennaio, è stata scelta come simbolo di quella storia di orrore e di crimine, per ricordare quel male compiuto dagli uomini nei confronti di altri uomini come monito per il futuro. La giornata della memoria, istituita in Italia a partire dal 2000, è stata riconosciuta dall’Onu nel 2005. È la giornata della commemorazione delle vittime dell’Olocausto e di tutti coloro che a rischio della loro vita hanno protetto i perseguitati.

Auschwitz: il cancello principale di ingresso al campo di sterminio; i prigionieri ancora in vita furono liberati il 27 gennaio del 1945 dai soldati dell’Armata Rossa

Leggi il seguito di questo post »


Lega Pro: al Malservisi arriva il Chieti

27 gennaio 2011

Il Gavorrano si prepara ad affrontare il Chieti sul campo casalingo. Intanto ha ripreso ad allenarsi il capitano Sebastiano Miano, infortunatosi durante la partita contro il Carpi

Gavorrano – Archiviata la sconfitta con la Giacomense, al “Malservisi” si pensa già alla gara contro il Chieti prevista per domenica prossima. Ancora infortunato per una contusione alla costola, il capitano Sebastiano Miano (foto in basso) ha ripreso ad allenarsi, benché con un carico di lavoro più leggero rispetto al resto del gruppo. Stessa sorte per il difensore Simone Menichetti, che ieri ha registrato una sublussazione della spalla destra cadendo a terra dopo uno scontro.

«Domenica ci aspetta un’altra gara impegnativa, con la quarta in classifica – ha detto questa mattina in conferenza stampa il difensore Giacomo Menichetti –, speriamo di proseguire ciò che abbiamo iniziato con il Carpi. Come squadra siamo abituati a giocare a viso aperto, cerchiamo sempre di fare la partita, ci manca soltanto un po’ di sana cattiveria. Personalmente sono soddisfatto delle mie prestazioni, ma sono rammaricato per come sta andando la squadra».

Leggi il seguito di questo post »


Via del Parco, riaperta dopo la frana

26 gennaio 2011

La strada era stata chiuso dopo il crollo del muro di contenimento di un giardino privato

Giuncarico – Riaperta via del Parco a Giuncarico dopo più di due mesi dalla frana che invase quasi completamente la carreggiata nel tratto tra via Sotto il Montaccio e Piazza della Cooperazione. Le infiltrazioni d’acqua dovute alle piogge intense del periodo autunnale avevano provocato il crollo del muro di contenimento di un giardino privato. Diversi metri cubi di materiale, mattoni di tufo e terra, si erano riversati sulla strada bloccando di fatto . La Polizia Municipale di Gavorrano in attesa dell’intervento di ripristino del muro e della rimozione del materiale franato aveva deciso di chiudere quel tratto di via del Parco (foto in basso) deviando il traffico su via del Montaccio.

Giuncarico, via del Parco: le transenne che fino a pochi gionin fa impedivano l’accesso ai veicoli

Leggi il seguito di questo post »


Prove di coalizione per l’Udc

25 gennaio 2011

Intervista al leader dell’Udc Karl Stefanowicz che strizza l’occhio al Partito Democratico e alla candidata Francesca Mondei

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – «Abbiamo avuto e ci sono tuttora approcci con altre forze politiche per un’eventuale coalizione. Il progetto di Barbi? Non mi interessa». Trattative in corso per l’Udc guidato da Karl Stefanowicz (foto in basso), pronto ad allearsi «senza scendere a patti sui contenuti importantissimi del nostro programma».

A che punto sono le trattative e con chi?
«Approcci ci sono stati e ci sono tuttora da tutte le parti. Il 31 gennaio si finisce con il tesseramento. Dopo di ciò vaglieremo la situazione all’interno del partito. In quale modo poi sarà immaginabile una coalizione con uno dei partiti, si vedrà nelle prossime due o tre settimane, dipende però comunque dalla congruenza almeno nei punti fondamentali dei programmi».

Qual è il Pd che “le piace” di più: quello di Balloni o della Mondei?
«L’Udc ha le sue radici nel centro e tende verso il centrodestra. Abbiamo le idee chiarissime e la grinta di risolvere i problemi esistenti per l’imprenditoria, il lavoro, il turismo, le infrastrutture, la sicurezza, ecc. Pertanto, l’Udc-Gavorrano si potrà consociare soltanto con un partito che saprà garantire insieme a noi la stabilità, necessaria per poter lavorare in modo efficiente per i cittadini. E’una conditio sine qua non. Che, attualmente, non vedo nel gruppo Balloni».

Leggi il seguito di questo post »


Verso le elezioni: al via il sondaggio sul voto

24 gennaio 2011

Nuova iniziativa del Giunco.net: «Quale formazione politica sceglierebbe se dovesse votare adesso?»

Gavorrano – A pochi mesi dall’appuntamento elettorale con le amministrative che interesseranno anche il comune di Gavorrano il Giunco.net lancia un nuovo sondaggio sulle intenzioni di voto degli elettori che saranno chiamati alle urne nella prossima primavera. La data delle elezioni non è ancora stata ufficializzata anche se, secondo alcune previsioni e osservando bene il calendario, si potrebbe votare per le amministrative intorno alla metà di maggio e più precisamente domenica 15 o domenica 22.

Dopo il primo sondaggio sulle intenzioni di voto pubblicato sul nostro blog nel mese di novembre torniamo ad analizzare il voto che riguarda il comune di Gavorrano in un periodo ancora lontano dalle elezioni, ma profondamente diverso rispetto a quella data. Un sondaggio che anticipa quello che legato alla seconda fase della nostra iniziativa “Il Sindaco che vorrei” e che sarà presentato ai lettori quando la rosa dei candidati ufficiali a sindaco sarà meglio definita.

Leggi il seguito di questo post »


Poste, nuovi tagli al servizio

23 gennaio 2011

La riorganizzazione prevede un portalettere in meno e nessuna consegna a domicilio il sabato

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – Un postino in meno e nessuna consegna a domicilio il sabato. Ampiamente annunciato nei mesi scorsi, lunedì è partito a Gavorrano il piano di riorganizzazione che Poste italiane sta avviando in questi giorni in tutta la provincia di Grosseto, dove entro fine mese verranno tagliati in tutto 18 portalettere. Un ridimensionamento di personale che nel paese minerario ridurrà da 7 a 6 i portalettere che da questa settimana saranno operativi su tutto il territorio gavorranese. I sei postini faranno consegna a domicilio 5 giorni a settimana e non più 6, dal lunedì al venerdì escluso il sabato, dalle 8 alle 15:30. Si riducono così da sette a sei le zone in cui ciascun addetto smistava la corrispondenza, e quella scoperta dal taglio è stata ‘spalmata’ su due. Questo significa che, con un portalettere in meno, lavoreranno di più i colleghi rimanenti, che devono coprire tutte le dieci frazioni di Gavorrano, estese chilometri, con turni che diventano più lunghi di 1 ora e 12 minuti in più rispetto a quando erano in sette. E soltanto un quarto d’ora per la pausa pranzo, che spesso conviene consumare tra una consegna e l’altra, per non perdere tempo visti i giri da fare. Condizioni di lavoro senza dubbio difficili, che penalizzano ulteriormente un servizio che in paese è già da tempo poco efficiente, come testimoniato dalle continue proteste di cittadini nei mesi scorsi, stufi di trovare vuote le cassette della posta per giorni, a causa della carenza di personale in dotazione all’ufficio del capoluogo – ora accorpato alla sede postale di Follonica – dunque già in affanno prima dell’ennesima riorganizzazione di Poste italiane.

Leggi il seguito di questo post »