Giuncarico ha una nuova scuola

31 maggio 2010

Giuncarico – Sono tornati oggi nella loro scuola i 37 bambini della primaria Leonardo da Vinci di Giuncarico. Dopo 9 mesi di attesa e a pochi giorni dalla fine dell’anno scolastico i piccoli studenti giuncarichesi sono tornati insieme alle maestre nelle loro classi. Un giorno di festa per loro e anche per tutta la comunità La scuola è un simbolo e punto di riferimento per tutti, rappresenta il futuro e la speranza della vitalità del paese.

L’edificio di via delle Scuole era stato chiuso fin dallo scorso settembre. Presentava criticità nella struttura con problemi di staticità. Già da allora l’amministrazione aveva deciso la riqualificazione e l’adeguamento di tutti i locali. Il progetto, realizzato dalla impresa C.E.A. di Montescudaio in provincia di Pisa, è stato finanziato in parte dalla regione e in parte dal comune di Gavorrano per un totale di 210 mila euro. 121 mila euro sono arrivati dalle casse regionali.

Tutti in classe: in alto un’immagine della facciata principale della scuola; sopra una delle classi dopo l’intervento di riqualificazione

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Sondaggio, Parcheggi: cosa cambiereste?

30 maggio 2010

Nuovo sondaggio del Giunco.net
Si può votare direttamente dall’articolo o sulla pagina Sondaggi

Giuncarico – Il Giunco.net lancia una nuova iniziativa, un sondaggio per conoscere le opinioni dei visitatori su un tema che negli ultimi mesi sta facendo discutere i giuncarichesi. È il secondo sondaggio che il nostro blog propone, l’argomento è quello dei parcheggi e delle aree di sosta nel centro storico e nel resto del paese.
Noi abbiamo raccolto nel corso delle passate settimane quello che è un sentimento abbastanza diffuso su un eventuale riassetto del piano dei parcheggi. Alcune ipotesi che abbiamo inserito tra le opzioni del sondaggio ci sono state suggerite dai cittadini altre le abbiamo scelte noi.
Abbiamo anche deciso che ogni visitatore può votare fino a due opzioni contemporaneamente visto che alcune scelte non sono in contrasto tra loro.
Nel box pubblicato sotto potete già iniziare a votare. La domanda che vi poniamo è: “Parcheggi: cosa cambiereste?”.


Leggi il seguito di questo post »


Dalla finestra di casa

29 maggio 2010

Giuncarico – Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “Ritorno al Presente”, lo spazio che il blog del Giunco.net dedica alle immagini più belle di Giuncarico. In questa rubrica, come orami sapete, vi proponiamo fotografie che raccontano il presente del nostro caro paese. Questa volta vi presentiamo le immagini che ci ha inviato Giuseppe Caprioli, e che sono state scattate dalla finestra della sua abitazione.
Il primo scatto (in basso) mostra un paesaggio davvero insolito per il nostro paese, una veduta del panorama verso valle che si può osservare da Giuncarico in direzione della pianura grossetana con le colline situate sulla linea dell’orizzonte. Come ci ha scritto nella lettera inviata da Giuseppe, sembra che la foto sia stata scatta “sopra le nuvole”.

La seconda immagine invece ci racconta della nevicata che nei mesi scorsi ha imbiancato Giuncarico da un punto di vista diverso da tutte le altre fotografie che abbiamo pubblicato in passato. La via che vedete innevata è via Roma e la foto anche in questo caso è stata scattata dalla finestra di casa.

Leggi il seguito di questo post »


Mondei: “Sulla cultura Minoranza populista”

28 maggio 2010

Gavorrano – Il centrosinistra non ci sta e attraverso il suo capogruppo in consiglio comunale, Francesca Mondei (nella foto a destra), replica alle critiche dell’opposizione sulle risorse destinate al progetto teatrale di Caldana. Progetto che non era stato visto di buon occhio dalla minoranza non tanto per i contenuti o le finalità, ma per le risorse che dalle casse comunale sono state destinate all’intervento di recupero dei locali del circolo Arci di Caldana.
In riferimento alle critiche la Mondei è chiara: «Si tratta, a nostro avviso, di giudizi di natura populista aditi a criticare le scelte del gruppo di maggioranza, non riuscendo ad intravedere motivazioni diverse in valutazioni volte a svalutare un’operazione che, oltre a promuovere un miglioramento dell’offerta culturale nel nostro Comune, costituisce indubbiamente un intervento di propulsione per lo sviluppo economico e sociale del territorio».

Leggi il seguito di questo post »


Tennis, piccoli campioni vincono

27 maggio 2010

Bagno di Gavorrano – Continua il momento positivo per il Circolo Tennis Gavorrano. Nel primo turno del tabellone regionale sono arrivate tre vittorie per la squadra degli allievi non agonisti, in trasferta a Lucca.

I ragazzi hanno vinto con Formisano e Picone nei rispettivi singolari e nel doppio con Micheloni e Barbanera aggiudicandosi la gara e qualificandosi agli ottavi di finale.

Leggi il seguito di questo post »


Casteani rimane senza adsl

26 maggio 2010

Gavorrano – La Telecom ha scritto al sindaco di Gavorrano. A Casteani per il momento non sarà possibile attivare la rete adsl e così la frazione rurale del comune di Gavorrano almeno per ora rimane senza copertura a banda larga, isolata e tagliata fuori da tutta una serie di servizi che oggi passano in modo prevalente e sempre crescente dalla rete.
La lettera di Telecom Italia segue a quella di Massimo Borghi. Il sindaco aveva lamentato la mancata copertura adsl della frazione di Casteani chiedendo spiegazioni alla società responsabile delle infrastrutture telefoniche e quindi anche dell’adeguamento tecnologico necessario per essere raggiunti dai servizi internet veloce.

«Per quanto riguarda il caso specifico – si legge nella lettera della Telecom –  la problematica della frazione di Casteani, non raggiunta dal servizio Adsl è legata a problemi tecnici derivanti anche dalla presenza in rete di apparati numerici, al momento tecnicamente non idonei alla fornitura del servizio Adsl».

Leggi il seguito di questo post »


Teatro, arriva la Katzenmacher

25 maggio 2010

Gavorrano – La Regione Toscana nell’ambito del progetto del “Patto per il riassetto del sistema teatrale della Toscana”  ha accolto la proposta della Provincia di Grosseto e del Comune di Gavorrano di attivare “un percorso per l’individuazione e valorizzazione di stanzialità artistico-organizzative volte a far crescere la produzione di qualità, attivando relazioni anche produttive con altre similari realtà esistenti sul territorio nazionale ed in grado di attivare azioni volte alla promozione, al consolidamento e alla creazione di rapporti strutturati e consapevoli con i pubblici locali”.

In buona sostanza il progetto è quella di ospitare in residenza a Gavorrano la Compagnia Katzenmacher di Alfonso Santagata (nella foto) per attivare progetti finalizzati alla produzione artistica e teatrale inserendoli all’interno delle attività già in essere facenti capo al Parco Nazionale, Parco Minerario e Teatro delle Rocce.

Leggi il seguito di questo post »