Giuncarico ha una nuova scuola

31 maggio 2010

Giuncarico – Sono tornati oggi nella loro scuola i 37 bambini della primaria Leonardo da Vinci di Giuncarico. Dopo 9 mesi di attesa e a pochi giorni dalla fine dell’anno scolastico i piccoli studenti giuncarichesi sono tornati insieme alle maestre nelle loro classi. Un giorno di festa per loro e anche per tutta la comunità La scuola è un simbolo e punto di riferimento per tutti, rappresenta il futuro e la speranza della vitalità del paese.

L’edificio di via delle Scuole era stato chiuso fin dallo scorso settembre. Presentava criticità nella struttura con problemi di staticità. Già da allora l’amministrazione aveva deciso la riqualificazione e l’adeguamento di tutti i locali. Il progetto, realizzato dalla impresa C.E.A. di Montescudaio in provincia di Pisa, è stato finanziato in parte dalla regione e in parte dal comune di Gavorrano per un totale di 210 mila euro. 121 mila euro sono arrivati dalle casse regionali.

Tutti in classe: in alto un’immagine della facciata principale della scuola; sopra una delle classi dopo l’intervento di riqualificazione

Leggi il seguito di questo post »


Sondaggio, Parcheggi: cosa cambiereste?

30 maggio 2010

Nuovo sondaggio del Giunco.net
Si può votare direttamente dall’articolo o sulla pagina Sondaggi

Giuncarico – Il Giunco.net lancia una nuova iniziativa, un sondaggio per conoscere le opinioni dei visitatori su un tema che negli ultimi mesi sta facendo discutere i giuncarichesi. È il secondo sondaggio che il nostro blog propone, l’argomento è quello dei parcheggi e delle aree di sosta nel centro storico e nel resto del paese.
Noi abbiamo raccolto nel corso delle passate settimane quello che è un sentimento abbastanza diffuso su un eventuale riassetto del piano dei parcheggi. Alcune ipotesi che abbiamo inserito tra le opzioni del sondaggio ci sono state suggerite dai cittadini altre le abbiamo scelte noi.
Abbiamo anche deciso che ogni visitatore può votare fino a due opzioni contemporaneamente visto che alcune scelte non sono in contrasto tra loro.
Nel box pubblicato sotto potete già iniziare a votare. La domanda che vi poniamo è: “Parcheggi: cosa cambiereste?”.

Leggi il seguito di questo post »


Dalla finestra di casa

29 maggio 2010

Giuncarico – Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “Ritorno al Presente”, lo spazio che il blog del Giunco.net dedica alle immagini più belle di Giuncarico. In questa rubrica, come orami sapete, vi proponiamo fotografie che raccontano il presente del nostro caro paese. Questa volta vi presentiamo le immagini che ci ha inviato Giuseppe Caprioli, e che sono state scattate dalla finestra della sua abitazione.
Il primo scatto (in basso) mostra un paesaggio davvero insolito per il nostro paese, una veduta del panorama verso valle che si può osservare da Giuncarico in direzione della pianura grossetana con le colline situate sulla linea dell’orizzonte. Come ci ha scritto nella lettera inviata da Giuseppe, sembra che la foto sia stata scatta “sopra le nuvole”.

La seconda immagine invece ci racconta della nevicata che nei mesi scorsi ha imbiancato Giuncarico da un punto di vista diverso da tutte le altre fotografie che abbiamo pubblicato in passato. La via che vedete innevata è via Roma e la foto anche in questo caso è stata scattata dalla finestra di casa.

Leggi il seguito di questo post »


Mondei: “Sulla cultura Minoranza populista”

28 maggio 2010

Gavorrano – Il centrosinistra non ci sta e attraverso il suo capogruppo in consiglio comunale, Francesca Mondei (nella foto a destra), replica alle critiche dell’opposizione sulle risorse destinate al progetto teatrale di Caldana. Progetto che non era stato visto di buon occhio dalla minoranza non tanto per i contenuti o le finalità, ma per le risorse che dalle casse comunale sono state destinate all’intervento di recupero dei locali del circolo Arci di Caldana.
In riferimento alle critiche la Mondei è chiara: «Si tratta, a nostro avviso, di giudizi di natura populista aditi a criticare le scelte del gruppo di maggioranza, non riuscendo ad intravedere motivazioni diverse in valutazioni volte a svalutare un’operazione che, oltre a promuovere un miglioramento dell’offerta culturale nel nostro Comune, costituisce indubbiamente un intervento di propulsione per lo sviluppo economico e sociale del territorio».

Leggi il seguito di questo post »


Tennis, piccoli campioni vincono

27 maggio 2010

Bagno di Gavorrano – Continua il momento positivo per il Circolo Tennis Gavorrano. Nel primo turno del tabellone regionale sono arrivate tre vittorie per la squadra degli allievi non agonisti, in trasferta a Lucca.

I ragazzi hanno vinto con Formisano e Picone nei rispettivi singolari e nel doppio con Micheloni e Barbanera aggiudicandosi la gara e qualificandosi agli ottavi di finale.

Leggi il seguito di questo post »


Casteani rimane senza adsl

26 maggio 2010

Gavorrano – La Telecom ha scritto al sindaco di Gavorrano. A Casteani per il momento non sarà possibile attivare la rete adsl e così la frazione rurale del comune di Gavorrano almeno per ora rimane senza copertura a banda larga, isolata e tagliata fuori da tutta una serie di servizi che oggi passano in modo prevalente e sempre crescente dalla rete.
La lettera di Telecom Italia segue a quella di Massimo Borghi. Il sindaco aveva lamentato la mancata copertura adsl della frazione di Casteani chiedendo spiegazioni alla società responsabile delle infrastrutture telefoniche e quindi anche dell’adeguamento tecnologico necessario per essere raggiunti dai servizi internet veloce.

«Per quanto riguarda il caso specifico – si legge nella lettera della Telecom –  la problematica della frazione di Casteani, non raggiunta dal servizio Adsl è legata a problemi tecnici derivanti anche dalla presenza in rete di apparati numerici, al momento tecnicamente non idonei alla fornitura del servizio Adsl».

Leggi il seguito di questo post »


Teatro, arriva la Katzenmacher

25 maggio 2010

Gavorrano – La Regione Toscana nell’ambito del progetto del “Patto per il riassetto del sistema teatrale della Toscana”  ha accolto la proposta della Provincia di Grosseto e del Comune di Gavorrano di attivare “un percorso per l’individuazione e valorizzazione di stanzialità artistico-organizzative volte a far crescere la produzione di qualità, attivando relazioni anche produttive con altre similari realtà esistenti sul territorio nazionale ed in grado di attivare azioni volte alla promozione, al consolidamento e alla creazione di rapporti strutturati e consapevoli con i pubblici locali”.

In buona sostanza il progetto è quella di ospitare in residenza a Gavorrano la Compagnia Katzenmacher di Alfonso Santagata (nella foto) per attivare progetti finalizzati alla produzione artistica e teatrale inserendoli all’interno delle attività già in essere facenti capo al Parco Nazionale, Parco Minerario e Teatro delle Rocce.

Leggi il seguito di questo post »


La leggenda della Triumph

24 maggio 2010

Motoraduno dello storico marchio britannico tra le strade del paese

Giuncarico – Lo stile retrò, il roboante suono del motore e un nome che ha fatto la storia del motociclismo. Il centro storico di Giuncarico ha fatto da palcoscenico al raduno di primavera delle due ruote Triumph, più di settanta moto che hanno affollato via Roma e piazza del Popolo nel pomeriggio di sabato 22 maggio.

L’iniziativa è stata organizzata dal club Banda Bonnisti in collaborazione con alcuni appassionati del marchio britannico tra cui uno dei promotori, il giuncarichese Alberto Pieraccini. Prima della sosta in paese le moto hanno percorso circa 100 chilometri sulle strade delle Colline Metallifere e dell’Alta Maremma attraversando i comuni di Roccastrada, Massa Marittima e Gavorrano. Nella città del Balestro i bikers si sono fermati per un veloce aperitivo e poi di nuovo in sella per raggiungere Giuncarico, dove per il pranzo sono stati ospitati dall’Osteria i Sapori del Borgo.

Leggi il seguito di questo post »


L’opposizione: “Cultura si, ma attenti alle spese”

23 maggio 2010

Gavorrano – Con una lettera unitaria i tre gruppi di minoranza in consiglio comunale tornano a parlare del bilancio e della destinazione di risorse decisa dall’amministrazione di Massimo Borghi.
I tre capigruppo di opposizione, Fabrizio Fabiano per “Una nuova storia”, Mauro Lorenzini per “Altenativa Democratica” e Gabriele Barbi per “Gavorrano LIbera” questa volta parlano in particolare della decisione di riqualificare i locali dell’ex Circolo Arci di Caldana per metterli a disposizione di una compagnia teatrale stabile, intervento che naturalmente sarà a carico delle casse comunale.
Nella lettera pur ammettendo la necessità di investire in iniziative culturali e che possano accrescere il patrimonio umano e sociale del nostro comune, i rappresentanti della minoranza criticano la scelta di finanziare se pur con poche migliaia di eruo un intervento poteva essere evitato.

Caldana: la minoranza chiede maggiore attenzione nelle decisioni di spesa del comune.

Leggi il seguito di questo post »


Emanuele, droga e farmaci mix mortale

22 maggio 2010

Giuncarico – Emanuele Dimitri (nella foto a destra) è morto per un arresto cardio circolatorio. A provocarlo l’abuso continuativo di farmaci e droga. Il ragazzo di 28 anni era stato ritrovato morto nella sua abitazione di Giuncarico lo scorso 27 gennaio. A chiarire le cause del decesso i risultati dell’autopsia disposta dalla magistratura dopo il ritrovamento del cadavere.

Emanuele Dmitri, originario di Corigliano d’Otranto in provincia di Lecce, viveva in Maremma da alcuni anni. Pochi giorni prima che fosse ritrovato senza vita dai Carabinieri nella sua casa in via Bolzano era uscito dal carcere. Nel mese di novembre del 2009 era stato arrestato per una brutta vicenda di droga ed estorsione. Poi il ritorno in paese dove nonostante le difficoltà con la droga si era ambientato bene e non aveva mai creato problemi. Il suo fisico debole però non ha retto ad  una vita di eccessi e di abusi e la sua giovane vita è stata stroncata da un arresto cardiocircolatorio.

Via Bolzano: Emanuele Dimitri abitava nel centro storico di Giuncarico di fronte a piazza del Popolo.

Leggi il seguito di questo post »


Gavorrano, Stefanowicz passa all’Udc

21 maggio 2010

Gavorrano – Dopo aver recentemente rassegnato le proprie dimissioni da presidente del circolo del Pdl “Gavorrano Sicuro” ed aver contestualmente espresso il proprio consenso al progetto politico dell’Unione di Centro, l’architetto Karl Stefanowicz, accompagnato da Giacomo Giulianelli, responsabile Udc per l’area delle Colline Metallifere, ha incontrato a Grosseto il segretario provinciale Gabriele Bellettini, il quale gli ha conferito la nomina a responsabile politico dell’Unione di Centro per il comune di Gavorrano.

L’architetto Karl Stefanowicz, che vive da anni a Gavorrano, è originario della Baviera, dove ha mosso i primi passi in politica, iscrivendosi alla CSU sin dall’età di sedici anni, per diventare uno stretto collaboratore ed un intimo amico di Franz Josef Strauss, grande leader centrista bavarese.

Leggi il seguito di questo post »


Sport, due giorni di festa

20 maggio 2010

Tante iniziative in programma il 21 e il 22 maggio

Gavorrano – Tradizionale appuntamento annuale con la Festa dello Sport di Gavorrano, organizzata dall’Assessorato allo Sport con l’Istituzione comunale Laboratorio Gavorranoidea, l’Istituto Comprensivo Statale “Giovanni Pascoli”, le Associazioni sportive del territorio aderenti alla Consulta dello Sport, la UISP provinciale, la sezione soci delle Colline Metallifere di Unicoop Tirreno.

Due giorni densi di iniziative, che hanno ottenuto anche il patrocinio della Provincia di Grosseto, intese a diffondere il valore dello “sport per tutti”, a partire dalla scuola, come momento di benessere psicofisico, di socializzazione, di consapevolezza di salutari stili di vita.

Leggi il seguito di questo post »


Maremma Wine Shire e le nostre cantine

20 maggio 2010

Bilancio positivo per le aziende di Gavorrano presenti al primo salone dei vini della provincia di Grosseto

Braccagni – Sono dodici e sono state protagoniste del Maremma Wine Shire, il primo salone dei vini della provincia di Grosseto. Sono le aziende agricole produttrici di vino presenti nel comune di Gavorrano. Dodici realtà diverse ma già in grado di proporsi sul mercato e ai consumatori con una produzione di qualità elevata.

Maremma Wine Shire (Maremma Contea del Vino in italiano), un piccolo “Vinitaly” dedicato al nostro territorio che in questi ultimi anni ha dimostrato di poter competere con altre realtà già affermate del settore vitivinicolo della Toscana e non solo, è stata una manifestazione di successo. Per tre giorni, dal 14 al 16 maggio, nel polo fieristico del Madonnino, la Camera di Commercio in collaborazione con GrossetoFiere ha organizzato un evento che ha visto la partecipazione di oltre 170 produttori di vino provenienti da tutta la nostra provincia. Presenti durante tutta la tre giorni giornalisti della stampa nazionale e internazionale, buyers, cioè operatori economici del settore interessati all’acquisto del vino, insieme a migliaia di visitatori curiosi di conoscere le nuove eccellenze della terra di Maremma. E poi degustazioni, workshop, seminari e tanta promozione per il territorio anche da un punto di vista turistico.

Maremma Wine Shire: grande successo per la prima edizione del Salone dei vini della provincia di Grosseto. Per tre giorni 172 produttori di vino hanno partecipato all’evento voluto dalla Camera di Commercio, organizzato in collaborazione con Grosseto Fiere e ospitato al Polo Fieristico del Madonnino.

Leggi il seguito di questo post »


Le Cinque Terre più una: Giuncarico

19 maggio 2010

Riomaggiore (SP) – È stata un’invasione pacifica in terra di Liguria. Per un giorno una corposa delegazione di giuncarichesi, una quarantina, ha visitato uno dei territori più suggestivi e affascinanti del nostro paese: le Cinque Terre. L’iniziativa è stata organizzata dal Circolo Arci Giuncarico ed è stata un’iniziativa di successo.

Alla conquista delle Cinque Terre: l’immancabile foto di gruppo prima della partenza per il rientro a Giuncarico

Leggi il seguito di questo post »


Calcio, Gavorrano nella storia

18 maggio 2010

L’Unione Sportiva centra la vittoria del campionato di Serei D e conquista la promozione in Lega Pro Seconda Divisione. La società entra nell’Olimpo del calcio professionistico

di Enrico Giovannelli

Bagno di Gavorrano – Nemmeno il tempo di gustarsi la vittoria del campionato, che il Gavorrano deve preparare la prima sfida della poule finale che assegna il tricolore della serie D, il titolo di campione d’Italia: domenica 30 maggio, al Malservisi, è in programma il derby toscano contro l’ambizioso Pisa, del patron Piero Camilli. Il secondo match sarà poi contro il Chieti.

A distanza di tre giorni dalla vittoria sullo Scandicci, l’inizio dei festeggiamenti (la prima uscita ufficiale da “professionisti” per i rossoblu, è stata ieri sera nella trasmissione televiva Tuttincampo di Teletirreno), per il Gavorrano è stato tempo di tracciare un primo bilancio.

U.S. Gavorrano: la vittoria del campionato di Serie D apre le porte al calcio professionistico, un sogno a lungo inseguito dalla società che nel 2010 raggiunge un traguardo che da anni inseguiva

Leggi il seguito di questo post »