Opinioni, «Gavorrano: trasparenza e democrazia»

16 febbraio 2011

 

Giuncarico – Per la rubrica “La Posta del Giunco” pubblichiamo la lettera che Andrea Martinelli ha inviato alla nostra redazione. e che si intitola “Gavorrano: trasparenza e democrazia”. Si tratta di una riflessione sull’attuale situazione politica del comune di Gavorrano. Ricordiamo ai nostri lettori che per scrivere alla redazione del Giunco.net si può inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica redazione@ilgiunco.net oppure inviare un messaggio con il modulo di contatto alla pagina Contatti.

GAVORRANO: TRASPERNZA E DEMOCRAZIA

«Forse a “qualcuno”, a Gavorrano, va storto che, come in tutte quelle comunità dove vige il senso di democrazia, ci siano persone che liberamente esprimono la propria opinione su fatti e cose, ponendo richieste a coloro che hanno (o hanno avuto) responsabilità amministrative, o che abbiano ricoperto in esse cariche e ruoli.

Si può ben comprendere che per chi “ha sempre avuto la pappa al pari della bocca”, sia difficile ingerire cibi proveniente da cucchiaini e da lati diversi dalla quella facile, consueta e unica direzione, richiedendo a tali “abitudinari” insoliti contorcimenti di collo e bocca per deglutirne i contenuti. Tali sono, appunto, le richieste di chiarimento e domande sul proprio operato che, nientemeno, li costringono ad “abbassarsi” ai livelli degli infamanti persecutori per dare conseguenti risposte. E’ vero!

Leggi il seguito di questo post »


Intenzioni di voto: piace il centrosinistra diviso

1 febbraio 2011

Sondaggio del Giunco.net: balzo di Sel (31%), cala il Pd (40%), scompare il centrodestra; ipotesi coalizioni in chiave amministrative: davanti Pd-Idv-Fed

Giuncarico – Si è chiuso alla mezzanotte di ieri il sondaggio del Giunco.net sulle intenzioni di voto nel comune di Gavorrano, una iniziativa che abbiamo presentato una settimana fa e alla quale hanno partecipato 102 utenti. Iniziativa che, come abbiamo ricordato più volte, non è basata su un campione statistico in particolare e non ha valenza scientifica, ma rappresenta solamente un’opportunità che diamo ai nostri lettori per comprendere meglio fenomeni che ci riguardano e che riguardano il nostro territorio.

Ma veniamo ai risultati. Come possiamo vedere nella tabella che abbiamo elaborato, abbiamo separato il “voto dagli indecisi” dal numero totale delle altre opzioni. Si può osservare che per quanto riguarda gli utenti che hanno partecipato alla nostra iniziativa il dato degli indecisi è molto basso e non arriva al 2%. Situazione chiara quindi per i lettori del Giunco.net che a distanza di qualche mese dall’appuntamento con le amministrative di Gavorrano (sembra confermata ormai la data del 22 maggio per le elezioni amministrative, ndr) hanno le idee chiare sullo schieramento politico da scegliere. Per quanto riguarda i dati “partito per partito” osservando la tabella abbiamo inserito anche il dato relativo al sondaggio che abbiamo compiuto a cavallo tra il mese di settembre e quello di ottobre del 2010 per poter fare un confronto e comprendere meglio come siano cambiati gli orientamenti dei nostri lettori. Il Pd si conferma primo partito ma non va oltre il 40% e perde una notevole “fetta” di consensi (-10,43%) legati moto probabilmente alla situazione difficile che il partito ha vissuto nell’ultimo periodo dalle dimissioni del segretario comunale alla rottura con i “balloniani”. La “performance” più interessante la fa Sinistra Ecologia e Libertà (+11) che sembra guadagnare quello che perde il Pd. Un risultato importante che rispecchia il dato nazionale e la tendenza che sembra prevalere nelle rilevazioni statistiche compiute in tutto il paese con l’aggiunta del “traino” rappresentato da Massimo Borghi e dalla sua candidatura a Sindaco.

Intenzioni di Voto – Gennaio 2011
Partiti voti % Ott. 2010 Var.
Partito Democratico 40 40,00% 50,43% -10,43%
Sinistra Ecologia e Libertà 31 31,00% 20,00% 11,00%
Popolo della Libertà 7 7,00% 9,57% -2,57%
Udc 5 5,00% 0,87% 4,13%
Verdi 5 5,00% 0,00% 5,00%
Italia dei Valori 4 4,00% 6,96% -2,96%
Lega Nord 3 3,00% 2,61% 0,39%
Partito Socialista Italiano 2 2,00% 2,61% -0,6%
Fed. Sinistra (PRC + PdCI)* 1 1,00% 1,74% -0,74%
Futuro e Libertà per l’Italia 1 1,00% 1,74% -0,74%
Altro 1 1,00% 3,48% -2,48%
Alleanza per l’Italia 0,00% 0,00% 0,00%
Lista Bonino Pannella (Radicali) 0,00% 0,00% 0,00%
La Destra 0,00% 0,00% 0,00%
Totale Voti Espresi 100 100,00% 100,00%
INDECISI 2 1,96%
DECISI 100 98,04%
Totale Voti 102 100,00%

Leggi il seguito di questo post »


Verso le elezioni: ancora un giorno per votare

30 gennaio 2011

Si chiuderà alla mezzanotte di domani il sondaggio proposto dal Giunco.net e dedicato alla situazione politica ed elettorale del nostro comune

Gavorrano – C’è ancora tempo per partecipare al sondaggio sulle intenzioni di voto, pubblicato la scorsa settimana sul nostro blog e proposto ai visitatori del Giunco.net. Fino ad oggi hanno partecipato alla nostra iniziativa 76 utenti che hanno scelto tra le opzioni presenti nel sondaggio.Questo il quesito che abbiamo presentato ai nostri visitatori: “Comune di Gavorrano, intenzioni di voto: quale formazione politica sceglierebbe se dovesse votare adesso?”. Abbiamo deciso di chiudere il sondaggio alla mezzanotte di domani, lunedì 31 gennaio , ad una settimana dalla sua apertura. Lo abbiamo fatto perché pensiamo che la scelta sulle intenzioni di voto sia una scelta molto legata all’attualità e che sia giusto limitare la nostra iniziativa ad un determinato periodo di tempo.

Leggi il seguito di questo post »


Verso le elezioni: al via il sondaggio sul voto

24 gennaio 2011

Nuova iniziativa del Giunco.net: «Quale formazione politica sceglierebbe se dovesse votare adesso?»

Gavorrano – A pochi mesi dall’appuntamento elettorale con le amministrative che interesseranno anche il comune di Gavorrano il Giunco.net lancia un nuovo sondaggio sulle intenzioni di voto degli elettori che saranno chiamati alle urne nella prossima primavera. La data delle elezioni non è ancora stata ufficializzata anche se, secondo alcune previsioni e osservando bene il calendario, si potrebbe votare per le amministrative intorno alla metà di maggio e più precisamente domenica 15 o domenica 22.

Dopo il primo sondaggio sulle intenzioni di voto pubblicato sul nostro blog nel mese di novembre torniamo ad analizzare il voto che riguarda il comune di Gavorrano in un periodo ancora lontano dalle elezioni, ma profondamente diverso rispetto a quella data. Un sondaggio che anticipa quello che legato alla seconda fase della nostra iniziativa “Il Sindaco che vorrei” e che sarà presentato ai lettori quando la rosa dei candidati ufficiali a sindaco sarà meglio definita.

Leggi il seguito di questo post »


Opinioni: «Un commento molto personale»

14 gennaio 2011

Giuncarico – Per la rubrica “La Posta del Giunco” pubblichiamo la lettera che Andrea Martinelli ha inviato alla nostra redazione. “Un commento molto personale”, come si legge nel titolo, sulla situazione politica del comune di Gavorrano. Ricordiamo ai nostri lettori che per scrivere alla redazione del Giunco.net si può inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica redazione@ilgiunco.net oppure inviare un messaggio con il modulo di contatto alla pagina Contatti.

UN COMMENTO MOLTO PERSONALE

«Tutti gli sconvolgimenti, le rivoluzioni, le implosioni di regime o di amministrazione politica, grandi o piccole che siano, portano con sè uno strascico, una scia di recriminazioni, ritorsioni, rotture, riposizionamenti. C’è sempre all’orizzonte un possibile “nuovo”, più o meno incalzante, ed un vecchio che tenta di resistere, di non rimanere soffocato tra le macerie. E’ un pò quello che stà succedendo a Gavorrano.

Dopo sessant’anni di incontrastata amministrazione politica della sinistra, indiscutibilmente con un bilancio più oscillante verso il positivo che non il negativo, qualcosa doveva succedere. Un ingranaggio per quanto oliato e lubrificato dalla persistenza ai posti di comando, prima o poi doveva rompersi. Niente dura in eterno. Ovvio che alcune personalità politiche con un evidente retroterra amministrativo, tentino di rimanere in piedi o di non uscire “perdenti” da questa situazione di possibile, potenziale cambiamento. E non sono solo i “vecchi” (di età).

Leggi il seguito di questo post »


“Il Sindaco che vorrei” è Michele Carusi

6 gennaio 2011

Tra i lettori del Giunco.net il preferito è lui: il cantante gavorranese che ha dedicato una canzone alla nostra iniziativa; in un mese più di cento email con otto proposte di candidatura per il nostro comune

Giuncarico – È Michele Carusi (nella foto a destra) il sindaco preferito dai lettori del Giunco.net. Dopo quattro settimane e più di centro partecipanti si è conclusa la prima fase della nostra iniziativa legata alla prossime amministrative per l’elezione del nuovo sindaco di Gavorrano. “Il Sindaco che vorrei” è stata una delle iniziative più partecipate lanciate sul nostro blog tanto da creare interesse e destare attenzione anche sulla stampa tradizionale. Il risultato dell’iniziativa, al di là di quella che è la classifica definitiva dei preferiti, ha superato le nostre più rosee aspettative. Siamo riusciti a coinvolgere i nostri lettori per un mese aprendo un dibattito positivo intorno a temi di attualità e politica offrendo così all’opinione pubblica la possibilità di confronto e discussione su uno degli argomenti più sentiti dai cittadini del comune di Gavorrano, le prossime elezioni amministrative.

Ma veniamo alla classifica definitiva. A seguire Michele Carusi sul podio ci sono Francesca Mondei, candidata a sindanco del Partito Democratico, e Andrea Martinelli dell’Italia dei Valori; al quarto posto c’è  Mauro Cavallari, presidente dell’Auser, che ha superato anche Massimo Borghi, candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Sel, Psi e Verdi e Comitato Gente Comune; fuori dai primi cinque e qundi senza possibilità di accesso alla seconda fase si sono classificati nell’ordine: Simone Pazzaglia, Marco Pingitore e Simone Cascino.

I PREFERITI LE PREFERENZE
Michele Carusi 51
Francesca Mondei 34
Andrea Martinelli 7
Mauro Cavallari 5
Maissimo Borghi 4
Simone Pazzaglia 2
Marco Pingitore 2
Simone Cascino 1

* Dati definitivi e aggiornati a mercoledì 5 gennaio 2011

Leggi il seguito di questo post »


“Il Sindaco che vorrei”: penultimo appuntamento

2 gennaio 2011

Si chiude giovedì dopo quattro settimane la prima fase della nostra iniziativa sul sindaco “preferito” dai nostri lettori; ancora in testa e sopra quota 50 preferenze Michele Carusi

Giuncarico – Penultimo appuntamento con la classifica de “Il Sindaco che vorrei”. La prima fase della nostra iniziativa si concluderà giovedì prossimo, 6 gennaio, dopo quattro settimane. I nostri lettori avranno la possibilità di esprimere le loro preferenze fino alla mezzanotte di mercoledì 5 gennaio. Il giorno dopo poi la pubblicazione della classifica definitiva. Nel giro di qualche giorno poi, forse già dalla settimana successiva, passeremo alla seconda fase della nostra iniziativa con un sondaggio tradizionale attraverso il quale i lettori del Giunco.net potranno scegliere tra le varie opzioni presenti il loro candidato a sindaco preferito. Come avevamo già annunciato avranno accesso alla seconda fase de “Il Sindaco che vorrei” i primi cinque preferiti della classifica e tutti i candidati ufficiali non presenti in classifica.

Ma veniamo alla classifica di oggi. Michele Carusi è ormai in fuga solitaria e a meno di colpi di scena dell’ultimo minuto dovrebbe essere certo il suo ingresso alla seconda fase del sondaggio. Francesca Mondei, candidata a sindaco del Partito Democratico, si conferma stabilmente in seconda posizione, mentre Andrea Martinelli dell’Italia dei Valori rimane al terzo posto. In coda alla classifica si muove soltanto Marco Pingitore che sale a quota 2 e in questi ultimi giorni potrebbe anche riuscire a sopravanzare di anche posizione ed entrare tra i primi cinque in classifica.

I PREFERITI LE PREFERENZE
Michele Carusi 51
Francesca Mondei 33
Andrea Martinelli 7
Massimo Borghi 4
Mauro Cavallari 3
Simone Pazzaglia 2
Marco Pingitore 2
Simone Cascino 1

* Dati aggiornati a sabato 1 gennaio 2011

Leggi il seguito di questo post »