Resa dei conti nel Pd: via la Remi, ecco il coordinatore

30 novembre 2010

Tensione nell’ultima assemblea dell’Unione Comunale: il partito ha stigmatizzato il comportamento dell’ex segretaria; Massimo Vigni nominato coordinatore pro tempore in attesa del nuovo segretario

Gavorrano – Prima resa dei conti nel Partito Democratico dopo le dimissioni della segretaria Serena Remi. La deflagrazione provocata dalla sua decisione ha già prodotto i primi effetti. Ieri sera nell’assemblea dell’Unione Comunale sono state fatte scelte decisive per il futuro del partito a livello locale. Da una parte c’è stata la netta condanna per il comportamento della Remi, dall’altra l’Unione Comunale, in accordo con il segretario provinciale Barbara Pinzuti, presente all’assemblea, ha nominato un coordinatore pro tempore che avrà il compito di traghettare il partito nei prossimi giorni e fino alla elezione del nuovo segretario. Per questo ruolo è stato scelto Massimo Vigni.

«Le dimissioni di Serena Remi – si legge nel comunicato del Pd – da segretaria dell’Unione Comunale del PD di Gavorrano hanno suscitato nel Partito una profonda delusione e una grande amarezza, nonché sconcerto per il grave atto di irresponsabilità messo in atto dall’ex segretaria. Per far fronte alla difficoltà suscitata dal comportamento di Remi, l’assemblea dell’Unione Comunale di lunedì sera, alla presenza del Segretario Provinciale Barbara Pinzuti, ha proceduto all’individuazione di un coordinatore, nella figura di Massimo Vigni, che nel più breve tempo possibile, insieme ai Segretari di Circolo, porterà in sede di assemblea una proposta tesa a trovare la persona che rivestirà il ruolo di segretario del Partito Democratico di Gavorrano».

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Scuola, dopo il black out il telefono torna a squillare

30 novembre 2010

Il maltempo mette in crisi le linee telefoniche dell’Istituto Comprensivo; intervento della Telecom per risolvere il guasto

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – Riattivata la linea telefonica dell’Istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Gavorrano, andata in black out a inizio settimana. In seguito al forte temporale che insieme a una intensa grandinata si è abbattuto sul paese martedì mattina, la scuola del capoluogo è rimasta senza linea telefonica, a causa di un fulmine caduto non lontano dall’edificio, che ha fatto saltare la centralina. L’effetto della saetta ha portato al totale isolamento della scuola per tutta la giornata: linea muta, ma per fortuna il collegamento adsl è rimasto funzionante. Facile immaginare i disagi per tutto il personale impiegato, che ogni giorno deve comunicare con i 12 plessi dipendenti dall’Istituto, dislocati a Gavorrano e Scarlino, e portare avanti il lavoro di routine. Ma anche per i docenti che hanno necessità di contattare quotidianamente la dirigenza e l’amministrazione per lo svolgimento delle attività scolastiche.

Scuola isolata: la scuola del capoluogo è rimasta senza linea telefonica, a causa di un fulmine caduto non lontano dall’edificio, che ha fatto saltare la centralina

Leggi il seguito di questo post »


Sel: Remi, prima vittima della sciagurata operazione contro Borghi

29 novembre 2010

Solidarietà alla segretaria dimissionaria da parte dei vendoliani di Gavorrano che commentano: «vicenda dai contorni molto opachi»

Gavorrano – Come un sasso in un stagno. L’onda lunga delle dimissioni di Serena Remi si propaga nel dibattito politico di Gavorrano scatenando movimenti anche al di fuori del Pd. La mossa “dirompente” dell’ormai ex segretaria democratica può essere considerata come un bell’assist agli ex alleati di Sinistra Ecologia e Libertà e al movimento che sostiene il ritorno di Massimo Borghi alla guida del comune di Gavorrano. I vendoliani attaccano il Pd, esprimono solidarietà alla Remi e non risparmiano critiche alla dirigenza, invocando ancora una volta un confronto pubblico tra Massimo Borghi e i nove dimissionari.

«Le dimissioni di Serena Remi – si legge nella nota di Sel – da coordinatrice comunale del PD di Gavorrano affondano le radici nella vicenda, dai contorni ancora molto opachi, che ha portato alla presentazione della mozione di sfiducia (piena di gigantesche bugie) ed alle susseguenti dimissioni dei nove consiglieri comunali che hanno provocato la caduta del Sindaco di Gavorrano Massimo Borghi ed il conseguente commissariamento del Comune».

Leggi il seguito di questo post »


Crisi Pd, niente commissario e avanti con il candidato a sindaco

29 novembre 2010

Dopo le dimissioni della Remi la reazione di Barbara Pinzuti, segretario provinciale Pd: «Prendo atto con rammarico delle dimissioni di Remi. La scelta del candidato sindaco del Pd sarà fatta dagli iscritti»

Gavorrano – Dopo le dimissioni del segretario dell’Unione Comunale Serena Remi, sono le parole di Barbara Pinzuti (nella foto), segretario provinciale, a sciogliere il gelo politico che sta interessando il Partito Democratico a Gavorrano. Parole quelle della Pinzuti che lasciano poco spazio alle polemiche e che tracciano un nuovo percorso da intraprendere per il futuro prossimo del partito. Poche lacrime insomma e tanto sudore quasi a volere prendere ispirazione dallo slogan “bersaniano” del “rimbocchiamoci le maniche”. La strada quindi è tracciata, dispiacere per la Remi, ma avanti sulla scelta del candidato a sindaco in vista delle ammnistrative del 2011 con un certezza in più: niente priamarie e consultazione tra gli iscritti. E per ora nessun pensiero ad un eventuale commissariamento del partito di Gavorrano. La soluzione più probabile è che l’Unione Comunale, riunita già stasera in assemblea, elegga un nuovo segretario come consente il regolamento interno del Pd senza far ricorso sa nuovi congressi.

Leggi il seguito di questo post »


On the road alla ricerca della «Città Ideale»

28 novembre 2010

Viaggio epico di due giuncarichesi alla scoperta del fascino architettonico di Hauterives, antico borgo vicino a Grenoble; quasi duemila chilometri in moto per raggiungere la Francia dalla Maremma

Giuncarico – Sono partiti in sella alle loro moto e in quattro giorni hanno percorso quasi duemila chilometri per raggiungere una meta insolita, fuori dai circuiti turistici più noti, un luogo della storia e della mente: l’antico borgo di Hauterives, in Francia, vicino alla città di Grenoble. I protagonisti di questa avventura “on the road” sono Michele Amadori e Michele Bambagioni, centauri giuncarichesi con la passione per i viaggi e per le moto, partiti alla volta della Francia per scoprire i segreti e i misteri architettonici della “città ideale”. Un viaggio iniziato molto prima della partenza, un’esperienza culturale cominciata prima sui libri e nella fantasia che sulle strade italiane e transalpine.

L’IDEA – «Ogni viaggio – ci spiega con entusiasmo Michele Amadori – piccolo o grande che sia, per me deve essere motivato da un interesse ben preciso che soddisfi la propria curiosità». La storia del viaggio dalla Maremma alla Francia, da Giuncarico a Hauterives, inizia da lontano, ci dice Michele, molto tempo prima di salire «in sella alla mia Suzuki d’epoca» lo scorso 11 agosto. Tutto inizia da una semplice “chiacchierata” con uno degli ospiti dell’agriturismo gestito da Michele e dalla sua famiglia. «Tempo fa – ci racconta Michele – venne in villeggiatura da me un architetto milanese, con la sua famiglia. Lui rimase incuriosito da alcune colonne che avevo realizzato io stesso in casa mia e mi disse che quelle colonne gli avevano ricordato l’architettura di una città francese vicino a Grenoble, una struttura complessa e onirica».

Michele Amadori (a sinistra) e Michele Bambagioni con le loro due moto

Leggi il seguito di questo post »


Caos nel Pd, dimissioni shock della Remi

27 novembre 2010

Democratici nella bufera, la dimissionaria: «consegno il partito ai dirigenti provinciali»

Gavorrano – Partito Democratico nel caos a Gavorrano. La segretaria dell’unione comunale Serena Remi, appena rincofermata dal congresso di fine ottobre, ha rassegnato le sue dimissioni.
Con una lettera inviata agli organi di stampa e ai vertici provinciali e regionali del partito la Remi ha spiegato la sua scelta motivandola con l’impossibilità di gestire il clima difficile che sta attraversando il Pd di Gavorrano in questo momento.

Sopra: Serena Remi, segretaria dimissionaria del Partito Democratico di Gavorrano

Leggi il seguito di questo post »


Gavorrano, dopo la sosta trasferta a Giulianova

27 novembre 2010

Lega Pro, dodicesima giornata di campionato

Gavorrano – Dopo la pausa di campionato e un’’intensa settimana di allenamenti, il Gavorrano fa visita al Giulianova per la dodicesima giornata di campionato. Resta fuori dalla rosa dei convocati Francesco Pacini, ma anche il bomber Manuel Nocciolini che deve scontare due giornate di squalifica.

“«Guardando la classifica verrebbe da pensare che ci aspetta una partita non particolarmente dura, ma non credo sarà così. Il Giulianova non è affatto un campo semplice – ha detto il tecnico rossoblù dopo l’’allenamento del sabato mattina– -. Sicuramente i giallorossi scenderanno in campo particolarmente determinati, decisi a vincere. Per questo, noi dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà fin dall’inizio e a non permettergli di acquisire fiducia. In più non dobbiamo cedere a eventuali provocazioni, ma essere bravi, pronti e decisi. Dobbiamo vincere, con testa e applicazione”».

Leggi il seguito di questo post »