Parco, Borghi: mi impedirono di rappresentare Gavorrano

8 febbraio 2011

Il candidato di Sel, Psi, Verdi e Gente Comune: «allargamento del Cda con l’ingresso di un rappresentante istituzionale del comune»

Gavorrano – Anche Massimo Borghi (foto in basso) vuole Gavorrano “dentro” al Parco. Il candidato sindaco di Sel, Socialisti, Verdi e Comitato Gente Comune presenta la sua proposta per l’allargamento del comitato di gestione e l’ingresso di un rappresentante istituzionale di Gavorrano.
«Condivido – scrive Massimo Borghi – la richiesta di un allargamento del CDA con l’ingresso di un rappresentante istituzionale del comune di Gavorrano, ma con la conditio sine qua non, che vengano aboliti tutti i compensi che ad oggi sono percepiti, privilegiando veramente lo spirito di appartenenza e rappresentanza del territorio».

Una proposta, quella di Borghi, che arriva come risposta all’idea lanciata da Alessandro Baldasserini , uomo comunicazione dell’era Hubert Corsi, e raccolta già da Paolo Balloni: il candidato di “Gavorrano Democratica” aveva parlato di un comitato composto da sei membri più uno in rappresetanza di Gavorrano. Una proposta che per Borghi arriverebbe proprio da chi tentò di evitare che il comune fosse rappresentato quando lui ricopriva la carica di sindaco.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

La Sentinella del Braccagni

8 febbraio 2011

È uscita l’edizione 2011 della rivista dedicata alla tradizioni popolari e alla vita di paese

di Barbara Farnetani

Braccagni – Il polo logistico, la fiera del Madonnino, i canti del maggio, ma anche un anno di vita in paese, con le nascite e gli eventi, e gli auguri a chi ha compiuto 80 anni. C’è tutto questo e molto altro nel numero del 2011 della Sentinella del Braccagni (a fianco la copertina), la rivista di tradizioni popolari e vita di paese, come recita il sottotitolo, edita dal Gruppo tradizioni popolari “Galli Silvestro” e diretta da Roberto Fidanzi.
La pubblicazione offre, ormai da anni, un colpo d’occhio importante e preciso per chi, anche fuori da Braccagni, vuole sapere cosa accade in paese, e per tutte quelle persone che, pur essendo nate o vissute nel centro abitato o nelle campagne circostanti, la vita ha portato lontano.

Leggi il seguito di questo post »