Balloni, campagna di veleni: non ci facciamo intimidire

Intimidazioni nei confronti dei simpattizzanti di “Gavorrano Democratica”: «clima politico già particolarmente carico di veleni, falsità, bugie e stereotipi di bassa lega »

Gavorrano – Lo scontro interno al Partito Democratico e la rotura avvenuta con i balloniani ha lasciato aperte alcune ferite e il clima rovente di inizio campagna elettorale è diventato ancora più infuocato. Alla già difficile situazione legata alla crisi della passata amministrazione, alla caduta della giunta, allo scioglimento del consiglio comunale e al commissariamento del comune si è aggiunta la polemica tra Pd e dissidenti.

A denunciare un clima intimidatorio fatto di minacce e accuse questa volta è Paolo Balloni (foto in basso), candidato sindaco della lista “Gavorrano Democratica” che attacca e rilancia. «Il movimento di cittadini – scrive Balloni – che ha originato la lista civica “Gavorrano Democratica per Paolo Balloni Sindaco” denuncia, fin dall’inizio della campagna elettorale, un clima politico già particolarmente carico di veleni, falsità, bugie e stereotipi di bassa lega. Infatti, nei giorni scorsi, i nostri simpatizzanti sono stati più volte oggetto di intimidazioni, di inviti a desistere sempre più pericolosi e insistenti».

Un atteggiamento, quello nei confronti dei balloniani, che non è piaciuto per niente al leader di Gavorrano Democratica, pronto a rivolgersi agli organi provinciali dei partiti per chiedere di arrestare quello che definisce uno “stillicidio”. «Invitiamo – aggiunge Balloni – coloro che localmente fanno del pregiudizio, della calunnia e del ricatto il proprio modo anti-democratico di fare politica e campagna elettorale, a interrompere questo stillicidio, altrimenti saremo costretti a interpellare gli organi provinciali dei Partiti per poi prendere i dovuti provvedimenti».

«La lista civica Gavorrano Democratica – conclude Balloni – non si farà intimidire dai bisbigli e dalle mezze frasi sussurrate in un orecchio, anzi, tutto questo dimostra ancora di più l’opportunità e la giustezza della propria scesa in campo nella palude politica di Gavorrano. Non a caso, Gavorrano Democratica è il risultato di idee, azioni, metodi e volontà di semplici cittadini ed ex esponenti politici avversi alle vecchie logiche di gestione della politica locale e del governo del nostro Comune che nell’ultima legislatura ha prodotto l’interruzione dell’attività amministrativa dopo appena un anno e mezzo».

Annunci

10 Responses to Balloni, campagna di veleni: non ci facciamo intimidire

  1. balloniaca ha detto:

    ma c’è ancora chi vuole intimidire balloni? suvvia, fatelo parlare, così intimidisce l’elettorato che si … a votare un professionista della politica, anzi della …

  2. Massano ha detto:

    ….scusate….ma non era più semplice….per la chiarezza….per evitare polemiche….veleni….stillicidi….per dimostrare che il PD non teme nulla….che ama il popolo dei propri elettori….fare…..le primarie????? Le hanno fatte anche a Napoli !!!!

    • Massano ha detto:

      ….scusate….dimenticavo….e i cinesi dove li troviamo???

      • Oscar Meini ha detto:

        Appunto! Le primarie nella maggior parte dei casi sono declamate da chi è stato “trombato” per recriminare sulla propria “trombatura”! Alcuni come i vendoliani le richiedono, ma per gli altri e non per loro! Poi, quando vengono fatte in molti casi risultano falsate come i prodotti cinesi. Anche a Gavorrano, senza far nomi, qualcuno ci portò non solo i cinesi, anche gli indonesiani, i vietnamiti, quelli della Guinea-Bissau e non è detto anche qualcuno proveniente dalla Guyana francese: la Cayenna.

  3. giuncarico ha detto:

    Come più volte messo in evidenza nei nostri interventi vogliamo ricordare ai nostri utenti di utilizzare un vocabolario appropriato e di abbassare i toni a volte un po’ troppo accesi nei commenti agli articoli.
    Noi abbiamo come obiettivo quello di favorire il confronto e il dibattito, di dare a tutti la possibilità di esprimersi, ma purtroppo qualche volta qualcuno oltrepassa i limiti. Per questo è possibile che troviate qualche modifica in automatico nei vostri commenti. Delle regole dobbiamo pur darcele per continuare a svolgere la nostra funzione di piazza virtuale.
    Grazie.

    Lo staff del Giunco.net

  4. Milù ha detto:

    credo che se ci sono le prove di queste accuse sia giusto denunciarle subito, senza esitazioni…ma credo anche, data la gravità visto che si parla di ricatto e calunnia, le sedi della denuncia non siano nè le direzioni di partito nè tanto meno le testate giornalistiche ma bensì altre…

  5. Oscar Meini ha detto:

    Ma sarà vero? Intimidazioni? Qualcuno gli avrà detto che era meglio se stavano a casa.

    • Marco Enisi detto "L'enigmista" ha detto:

      Ma come mai certi del PD non capiscono le battute e quando tentano di farle sono di cattivo gusto ??

  6. castelli ha detto:

    UNA DELLE COSE CHE CI HA INSEGNATO IL BERLUSCONISMO E’ IL VITTIMISMO ! DELLA SERIE TUTTI CE L’HANNO CON ME ! NON ESISTONO AVVERSARI MA SOLO NEMICI ! MI MERAVIGLIA IL FATTO CHE QUESTI METODI SIANO ADOTTATI DA CHI FA POLITIA DA OLTRE 40 ANNI, MA C’E’ UN SISTEMA X CHIUDERE CON LA VECCHIA POLITICA ! UN CATACLISMA ESTINSE I DINOSAURI E A GAVORRANO CI PENSERA’ FRANCESCA. SE POI COSI’ NON FOSSE……..CI RASSEGNEREMO ! NOI CI AVREMMO PROVATO !

  7. Nereo Maestrini ha detto:

    Anche De Gaulle si faceva gli attentati da solo e da solo li sventava e inventava. Ma De Gaulle era De Gaulle! Prima di tutto era un generale coi fiocchi e poi un grande, grandissimo politico, al dì la dei giudizi di carattere ideologico. Ma dalle nostre parti di roba come De Gaulle neanche il puzzo!!! Calma gente, azzannarsi così per un osso con poco polpa mi sembra un pò tantino. Oppure c’è sotto qualcosa, qualche interessuccio. Ma l’interesse del comune, della gente, della popolazione di Gavorrano chi lo fà?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: