A Filare, dove la buca delle lettere resta vuota

La corrispondenza non viene consegnata da giorni
Disagi per i residenti; parte la protesta

di Annalisa Mastellone

Gavorrano – A Filare la posta non viene consegnata da giorni, con grossa rabbia dei residenti. A farsi portavoce del disagio degli abitanti, il capogruppo di “Alternativa democratica” Mauro Lorenzini, che da anni vive nella panoramica frazione di Gavorrano.

«Intervengo – ha dichiarato – come residente di Filare e come consigliere di opposizione per “denunciare” che da alcune settimane i residenti della frazione non ricevono più la posta, probabilmente per carenza di personale. Manca infatti da giorni un portalettere che smisti la corrispondenza in zona. So che quotidianamente decine di cittadini telefonano alla sede centrale di Gavorrano per avere spiegazioni sul disservizio. Molteplici le risposte ricevute dai residenti, che tra le tante si sono sentiti dire che questo è un servizio staccato da quello dell’ufficio, che è prettamente burocratico. Tutto questa crea un forte disagio poiché non vengono recapitate da tempo bollette di utenze e tanta altra corrispondenza più o meno importante. Una situazione insostenibile visto l’interesse che ha un servizio del genere. Per il momento – ha sottolineato Lorenzini – , faccio un appello accorato, rispettoso e senza polemica. Mi rivolgo al responsabile di zona che ha sede in Follonica e lo invito a sopperire in un tempo relativamente breve al disservizio e al disagio venutosi a creare, se no sarò costretto a rivolgermi ai responsabili regionali e nazionali senza tralasciare un eventuale avviso alla magistratura competente».

E la rabbia dei residenti è evidente negli sfoghi raccolti. «Spero che non mi vengano staccate le utenze per non aver pagato le bollette che avrebbero dovuto arrivarmi a casa”, ha reclamato arrabbiato un signore. “Ci sentiamo abbandonati anche dalle poste» ha detto qualcuno, «siamo proprio sfigati – ha aggiunto qualcun altro – non ce ne va bene una in questa frazione», dove, ricordano, è tutt’ora aperto il problema di via Tasso, con una strada malmessa e pericolosamente coperta da buche e fogne a cielo aperto.

La gestione del personale addetto al servizio di recapito posta dipende dalla sede centrale di Poste Spa di Follonica, che ha annunciato di aver già avviato le disposizioni necessarie a garantire un supporto ai portalettere di Gavorrano per coprire la zona di Filare.

«C’è un po’ di criticità – ha spiegato il responsabile Grasso – e di questo abbiamo già parlato con il sindaco Borghi che ci aveva scritto riguardo alla situazione. Stiamo facendo del nostro meglio per risolvere i disagi: da domani (martedì per chi legge) iniziamo ad addestrare e formare una nuova portalettere che si occupi di smistare la posta nella frazione di Filare, in modo da poter garantire il servizio, e riportarlo gradualmente verso la normalità».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: